Settimanale on line di Cultura, Spettacolo e Comunicazione

Inserto allegato a Terra, periodico ambientalista. Ideato e diretto da Giulio Gargia.
3D esce in edicola con 8 pagine di cronaca a fumetti, e 8 pagine di approfondimenti.

L'antitrust indaga su Mondazzoli

di Vincenzo Vita

L'autorità antitrust ha avviato lo scorso 21 gennaio un'istruttoria sulla concentrazione "Mondadori-Rcs Rizzoli", passata alla cronaca come "Mondazzoli". Vicenda di cui si è parlato abbondantemente e che ha dato luogo ad una consistente fuga di cervelli, Umberto Eco in testa. E ne è seguita pure la nascita di un nuovo riferimento editoriale con Elisabetta Sgarbi. Caso di scuola talmente palese da interrompere una deriva ventennale. E finalmente lassù qualcosa si muove. Almeno una delle autorità interessate, in attesa di una "sveglia" generale.

La smemorata Germania di Adenauer. Il Labirinto del Silenzio a Rovito per la Giornata della Memoria

Anche quest'anno il Cineforum "Falso Movimento" aderisce alla Giornata della Memoria nella convinzione che il cinema sia lo strumento forse più idoneo ed efficace nel rendere vivide e spesso indelebili le immagini dimenticate e per condurre lo spettatore lungo un percorso non facile come quello proposto dal film "Il labirinto del silenzio" (Im labyrinth des Schweigens Germania 2014 - vosi), diretto da Giulio Ricciarelli e scritto con Elisabeth Bartel e Amelie Syberberg. L'appuntamento dunque è per mercoledì 27 alle ore 20.45 al Teatro Comunale di Rovito. La proiezione sarà preceduta da una conversazione telefonica tra Ugo G. Caruso e Michael Marsch, cittadino tedesco residente da anni in Italia, traduttore di testi di storia, politologia e letteratura.

Abbonati RAI, carne da canone

di Vincenzo Vita

Una delle caratteristiche dell’attuale ideologia dominante è l’aver confuso e sovrapposto i significati di “vero” e “verosimile”. E si è progressivamente affermata una qualche tolleranza rispetto a ciò che sconfina nella menzogna. Quest’ultima, non necessariamente, è la pura e dolosa contraffazione della realtà. Può essere, semplicemente, il ricorso alle omissioni o alla rappresentazione di comodo dei fatti. Temi trattati in profondità da Franco Rositi (2014, “I valori e le regole”), per chi volesse approfondire. La riflessione ben si adatta alla più modesta questione del canone rai. Infatti, dopo un anno e mezzo di annunci e una decisione formale assunta dalla legge di stabilità 2016, varata a fine dicembre, qualcosa proprio non quadra.

Pagine

Subscribe to www.3dnews.it RSS