You are here

Ugo G. Caruso

A Cosenza un inedito di Wajda

Ritorna "La tela e lo schermo", la rassegna che indaga i rapporti tra il cinema e le arti plastiche, arrivata alla quarta edizione, si sposta da Rende a Cosenza e si apre lunedì 12 febbraio alle 20,30 al cinema San Nicola con "Afterimage", testamento artistico del grande Andrzej Wajda, inedito in italia e presentato da Ugo G. Caruso.

In linea con le precedenti edizioni anche per questa sua quarta volta il cartellone de "La tela e lo schermo", la rassegna diretta da Giuseppe Scarpelli e promossa dal Cineforum "Falso Movimento" presenta appuntamenti rivolti ad un pubblico dal palato fine che non sfigurerebbero nella programmazione di una grande città.

A Roma si festeggia mezzo secolo di Corto Maltese

Il popolare marinaio giramondo creato da Hugo Pratt nel 1967 ha compiuto 50 anni e la Cineteca Nazionale lo festeggia dedicandogli un'intera giornata. L'appuntamento è per mercoledì 31 gennaio a Roma, nella Sala Trevi (Vicolo del Puttarello, 25).

Elio Petri, indagine su un cineasta al di sopra di ogni sospetto

Un incontro ideato e condotto da Ugo G. Caruso in programma domenica 21 gennaio a partire dalle ore 18 al Teatro dell'Acquario di Cosenza, si ripropone di sottrarre all'oblio un grande regista ingiustamente e fraudolentemente dimenticato.

Un incontro imperdibile è in programma domenica 21 Gennaio a partire dalle ore 18 al Teatro dell'Acquario di Cosenza. "Elio Petri. Indagine su un cineasta al di sopra di ogni sospetto" è una kermesse ideata e condotta da Ugo G. Caruso per ricordare uno dei più grandi e originali registi cinematografici italiani, ingiustamente dimenticato per un complesso insieme di motivi.

Pagine

Subscribe to RSS - Ugo G. Caruso